18/04/08

tabulè

Quando si dice cucinare il Couscous si pensa subito a un'impresa impossibile, poichè la sua lunga preparazione appare piuttosto complessa, in quanto richiede esperienza e attrezzi adatti.E' verissimo!
La lavorazione si svolge in due fasi. La prima fase è l'incocciata, cioè la trasformazione della semola con l'aggiunta di un pò d'acqua in piccole palline. A tale scopo occorre avere la mafaradda, ovvero una zuppiera di terracotta bassa e larga. La seconda fase consiste nel mettere la semola dentro la mafaradda ed aggiungere olio, sale e pepe e un pò di cipolla finemente tritata ed amalgamarla al cuscus. Altro utensile necessario è la pignata, un recipiente di terracotta, simile ad un colapasta, su cui si verserà il couscous già condito, che viene sovrapposto ad una pentola di uguale diametro riempita d'acqua, posta sul fuoco a fiamma bassissima per circa 2 ore, che consentirà la cottura a vapore del couscous.
A parte intanto, viene preparato un condimento a piacere di verdure o zuppa di pesce che servirà per inumidire durante la cottura e per condire alla fine il cuscus.
Ma niente paura!
La ricetta del TABULE' che adesso vi darò non ha nulla di complicato e non occorrono attrezzi particolari, anzi è semplicissima.
E' una sorta d'insalatona freschissima, che può essere preparata anche un giorno prima, e che vi farà fare una gran figura in un party tra amici o come antipasto in una cena importante.

Ingredienti :
  • 300 gr di cuscus precotto
  • 1 cetriolo (a piacere)
  • 3 mazzetti di rucola
  • 2 peperoni di diverso colore (giallo e rosso)
  • 1 ciuffetto di menta fresca
  • 1 cipolla rossa e 1 scalogno bianco
  • 300 gr di pomodorini
  • 1 radicchio
  • 2 limoni
  • olio d'oliva extravergine
  • sale, pepe
  • Harissa (è una salsa di peperoncino piccante) la fà anche la Ferrero in tubetto.
Versate la semola in un grande piatto fondo, spremete i 2 limoni e, con il loro succo,aiutandovi con le mani con un movimento rotatorio bagnate il couscous, coprite con uno strofinaccio e fatelo macerare per circa 2 ore.
Nel frattempo tagliate tutte le verdure alla julienne. Le cipolle invece vanno tritate piccole. In una tazzina d'olio sciogliete un cucchiaino di Harissa.
I pomodorini dovrete tagliarli a cubetti. Fatto ciò riprendete il piatto con il couscous.
Noterete che il couscous si è indurito, niente male, bagnate con una tazzina d'acqua e con l'olio in cui avete sciolto l'harissa sempre con un leggero movimento rotatorio delle mani finchè non lo sentirete diventare soffice.
A questo punto aggiungete la cipolla tritata, i pomodori a cubetti e via via le altre verdure, aggiustate di sale e pepe. Mescolate facendo amalgamare tutto con le mani e se necessario aggiungete ancora un pò d'olio.
Coprite la ciotola con pellicola trasparente e mettetela in frigo per almeno tre ore.
Vedrete che sapore, è buonissima!

7 commenti:

mike ha detto...

ciao giusy..vedo che ti stai dando da fare eh'???comunque io ho assaggiato sia gli gnocchi sia il tabulè e devo dire che erano davvero ecceziunali..non vi dico che bontà fare scarpetta dopo aver finito gli gnocchi!!!bacio:)

marcella candido cianchetti ha detto...

buonissimo, se passi dal mio blog a parte tante ricette sicule in archivio 30 gennaio2008 trovi cous cous dolce di trapani buona giornata

Mestolo & Paiolo ha detto...

Ciao Giusy, piacere di conoscerti.
Grazie per la tua visita. Ho curiosato nella tua cucina tra le tue belle ricette tipiche, ottime! Complimenti anche per le belle foto. Tornerò a trovarti,...anzi che ne dici se aggiungo il tuo link nel mio blog? Ciao e buona domenica.

Cannelle ha detto...

E io che pensavo fosse complicatissimo fare il cous cous! A sentise te viene voglia di provare!!!!
Le fave fresche le amo sia crude che cotte ma non conoscevo l'abbinamento col finocchietto che io uso,in particolari occasioni, coi ceci.(Puoi vedere il mio post "Lagane e ceci").
Proverò, cerrrrto che proverò.
Ciao Giusy, buona domenica.

giusy ha detto...

ciao,marcella, ho visto la tua ricetta di couscous dolce la preparerò
sicuramente,la cercavo da tempo!

giusy ha detto...

ringrazio mestolo&paiolo per le sue belle parole e sarò molto onorata
se mi aggiungerai ai tuoi link.
io l'ho già fatto!
ciao!

giusy ha detto...

cannelle,purtroppo non ho potuto
rispondere prima,scusa.
spero che nel frattempo tu abbia provato la mia ricetta.
buonanotte!